Semalt risponde alle domande frequenti sull'ottimizzazione dei motori di ricerca


Ebbene, se hai qualche dubbio, ti diciamo che l'ottimizzazione dei motori di ricerca può essere scoraggiante perché è un problema abbastanza sconosciuto, e non tutti hanno uno "specchio magico" per dare la risposta giusta.

Non preoccuparti, siamo al tuo fianco. Siamo qui per rispondere a tutte le domande sull'ottimizzazione dei motori di ricerca. Queste domande tormentano la tua mente e non hai mai il coraggio di chiedere. La frase "conoscere è potere" è l'ideale per risolvere i problemi di SEO. Più sai, meglio puoi ottimizzare il tuo sito web (il che ti porterà in una posizione migliore nei risultati di ricerca, più clic e, in definitiva, più clienti). Non è male, vero? Quindi, approfondiamo i problemi SEO comuni:

Cos'è il SEO?

SEO, l'acronimo per l'ottimizzazione dei motori di ricerca, è una tecnica di ottimizzazione dei motori di ricerca. Ciò significa che puoi prendere tutte le misure per ottenere una posizione migliore nei risultati dei motori di ricerca (come Google) ed essere più facile da trovare dagli utenti.

La SEO copre diversi passaggi e tecniche, come aggiungere i titoli e le descrizioni SEO alle tue pagine, aggiungere il testo alternativo alle tue immagini, ottenere i backlink al tuo sito web, creare un blog, ecc. Ma non si limita a questo.

In che modo si differenziano SEO e SEM?

SEO e SEM (abbreviazione di marketing per i motori di ricerca) mirano ad aumentare la visibilità delle pagine web nei risultati di ricerca. La differenza principale è che SEM include la tecnologia di promozione dei pagamenti, mentre la SEO no.

Perché la SEO è importante per la mia attività?

Questa è la verità: usiamo tutti i motori di ricerca. Ad esempio, nel momento in cui leggi questo post del blog, ci sono più di 60.000 ricerche su Google. Dalla comprensione della temperatura locale alla ricerca della pizzeria più vicina, i motori di ricerca giocano un ruolo chiave nella nostra vita quotidiana.

In generale, è così che i potenziali clienti trovano te o un'attività come la tua. Pertanto, comprendiamo che l'ottimizzazione dei motori di ricerca è essenziale per la sopravvivenza e il successo online. Pensa al famoso albero della foresta: se il tuo sito web è online e nessuno lo trova, esiste?

Suggerimento: assicurati che il tuo sito web non esista in crisi e lavora sul tuo SEO.

Come funzionano i motori di ricerca?

In breve, i motori di ricerca utilizzano una serie di algoritmi avanzati per monitorare, indicizzare e promuovere le pagine web.

La prima fase si chiama "tracking". Fondamentalmente, si tratta del processo di scansione o lettura del codice di una pagina web.

Nella seconda fase, le pagine tracciate vengono archiviate in un ampio database. Questo è chiamato "indice".

Una volta che qualcuno inserisce una query nel campo di ricerca, verrà data la fase finale. I motori di ricerca consulteranno il database e visualizzeranno le pagine web più rilevanti per quella particolare query.

Questa è una spiegazione molto semplificata. Per ulteriori informazioni, visitare il nostro sito web semalt.com.

Quanto dovrei pagare per un buon SEO?

Per noi è possibile avere un buon servizio di ottimizzazione dei motori di ricerca senza doversi indebitare. La buona notizia è che non devi assumere costosi servizi professionali per l'ottimizzazione dei motori di ricerca.

Infatti, se sei preoccupato per la SEO del tuo sito web e non vuoi spendere inutilmente, puoi rivolgerti a i nostri esperti SEO. L'unico investimento richiesto è il tuo tempo, pazienza e impegno. Credici; il ritorno sull'investimento sarà enorme.

Devo sapere come fare la programmazione SEO?

Assolutamente no. In effetti, ora puoi creare le pagine web senza conoscere la programmazione. È vero che conoscere le basi dell'HTML può aiutarti a capire la struttura di un sito web, ma se vuoi ottenere una posizione migliore in Google, non è necessario seguire un corso di computer.

Cos'è la SEO locale?

Questo concetto si riferisce alle azioni specifiche mostrate nei risultati di ricerca quando qualcuno cerca un'attività nella tua zona. Migliorando l'ottimizzazione dei motori di ricerca locali, attiri i potenziali clienti nella tua zona, in base al modo in cui eseguono la maggior parte delle loro ricerche online.

Una delle best practice prevede la registrazione in directory online, come Google My Business. Ciò consentirà la visualizzazione della tua attività su Google Maps, che ti fornirà una migliore opportunità di aderire al cosiddetto "Pacchetto 3" (i tre risultati mostrati sotto la mappa nei risultati di ricerca).

Come visualizzare nella ricerca di Google?

La prima cosa da fare è: se vuoi caricare una posizione nei motori di ricerca, devi assicurarti di scansionarla e indicizzarla. Ecco i passaggi da seguire:

Utilizza Google Search Console (GSC) per verificare le tue pagine

Google Search Console (precedentemente noto come Strumenti per i Webmaster di Google) è un servizio gratuito fornito da Google per i proprietari di siti web. L'utilizzo di GSC per verificare il tuo sito web è considerato una pratica SEO consigliata e consente a Google di sapere che sei il proprietario della pagina.

Inoltre, Google Search Console ti fornisce anche importanti informazioni sulle tue pagine, come il numero di impressioni nei risultati di ricerca, il numero di clic e il posizionamento per determinate parole chiave.

Se sei interessato, possiamo fornirti un guida passo passo per aiutarti a capire il processo di verifica.

Carica la tua mappa dal sito web

La mappa del sito è solo la sua mappa. Mostra come le tue diverse pagine si collegano tra loro. L'invio delle mappe ai motori di ricerca è molto utile, così puoi monitorare le tue pagine web in modo più semplice e veloce, migliorando così l'ottimizzazione complessiva dei motori di ricerca.

Vuoi saperne di più? Scopri di più su semalt.com.

Il modo più semplice per verificare se il tuo sito è indicizzato è digitare "il tuo sito" nel campo di ricerca di Google e vedere se viene visualizzato qualcosa. Se la tua pagina appare nei risultati, significa che la tua pagina è stata indicizzata. Se non vedi i risultati immediatamente, niente panico, perché il processo di indicizzazione potrebbe richiedere del tempo.

Nota importante: L'indice non è sinonimo di ottimizzazione. La tua pagina web può essere indicizzata da Google, ma non apparirà ancora nella prima pagina. È qui che entrano in gioco i tuoi sforzi di ottimizzazione (SEO).

Come posso migliorare il mio SEO?

Il più importante lavoro di ottimizzazione dei motori di ricerca inizia con la pianificazione e la curiosità. Con questo, sei entrato nel processo. Devi sapere che dal contenuto al design, ogni aspetto di una pagina web avrà un impatto sul tuo posizionamento nei risultati di ricerca.

Ci sono più di 200 indicatori nell'algoritmo di Google che aiutano a determinare il destino della classificazione della pagina web, ma gli elementi più importanti che vengono realmente considerati sono i seguenti:

Soddisfare

I tuoi contenuti sono scritti bene e di alta qualità? Hai scelto le parole chiave giuste? I tuoi contenuti possono essere facilmente visualizzati sui dispositivi mobili? Tutti questi elementi influenzano il modo in cui i robot (robot di Google) percepiscono i tuoi contenuti e classificano le tue pagine web.

Questo è il motivo per cui se vuoi davvero migliorare il tuo posizionamento, la gestione del contenuto è la chiave. Se continui a leggere, scoprirai come farlo.

Collegamenti

Quando si tratta di SEO, i link al tuo sito web sono come voti di approvazione di altre persone e sono molto apprezzati dai motori di ricerca. Non c'è dubbio che ottenere questi collegamenti darà una buona spinta al tuo sito web.

SEO tecnico

Vengono prese in considerazione funzionalità di tracciamento, SEO on-page (on-page) e altri aspetti tecnici. Tra le altre cose, questo include l'ottimizzazione dei titoli e delle descrizioni di Meta, se il tuo sito è protetto, ecc. Come è strutturata la tua pagina con l'aiuto dei titoli.

Per prima cosa controlla i nostri strumenti efficienti e SEO. Ti fornisce una lista di controllo completa e semplice per assicurarti di non dimenticare alcun passaggio importante.

Come capire importanti aggiornamenti SEO?

Segui il blog Semalt; pubblicheremo regolarmente una guida completa e amichevole per rispondere a tutte le tue domande SEO. Se sei molto interessato a tenere traccia delle notizie quotidiane sull'ottimizzazione dei motori di ricerca, puoi consultare semalt.com.

Cosa sono le parole chiave nella SEO?

Le parole chiave sono da due a cinque frasi di parole che i potenziali clienti scrivono nei motori di ricerca quando cercano te o un'attività come la tua.

Scegli e aggiungi le parole giuste nei tuoi contenuti, poiché ciò è essenziale per aiutare i robot di Google a comprendere meglio il contenuto della tua pagina e a riconoscerlo come risultati pertinenti per una particolare ricerca.

Come trovare parole chiave adatte per il mio sito web?

A tal fine, elenca tutte le possibili parole che i visitatori oi futuri clienti utilizzeranno per trovarti su Internet. Non pensare a come descrivere la tua attività, ma pensa a ciò che le persone cercano online.

Ad esempio, sebbene tu possa descriverti come un "progettista di giardini", è più probabile che i tuoi potenziali clienti cerchino un "giardiniere". Lo sai? Forniamo ai principianti un file guida completa su come trova le parole chiave perfette per i loro siti web.

Come ottimizzare il testo per il SEO? Cosa viene considerato "ottimo contenuto"?

Se hai già le tue parole chiave, i posti principali in cui devi metterle sono: SEO il tuo titolo, il tuo URL, il contenuto della pagina, le immagini dal tuo blog (se possibile) e la descrizione del lavoro.

Per valutare la qualità del testo, i motori di ricerca prendono in considerazione criteri specifici. Per classificarsi bene, i tuoi contenuti dovrebbero essere:
  • Prezioso: ricco di informazioni, utile ai lettori;
  • Unico: questa informazione non può essere trovata da nessun'altra parte;
  • Fresco: aggiornamenti regolari.
In generale, la creazione di un blog è un modo eccellente per fornire contenuti utili, unici e aggiornati per il tuo sito web.

Le immagini hanno un impatto sulla SEO?

La semplice risposta è sì, avrà sicuramente un impatto. Dopo che le immagini sono state completamente ottimizzate e possono essere trovate in Google Image Search, il che significa che le tue pagine web possono ricevere più traffico. Come hai fatto?

Innanzitutto, assicurati di aggiungere un testo alternativo all'immagine. Google e gli altri motori di ricerca non possono "vedere" le immagini che vediamo, ecco perché devi aggiungere un testo per aiutare i robot dei motori di ricerca a capire le tue foto, grafici e altre immagini.

Ricorda, è importante aggiungere un testo alternativo unico e descrittivo per ogni foto.

Quindi, devi assicurarti che le immagini sulla pagina vengano caricate velocemente e mantengano un'alta qualità.

Qual è la relazione tra UX (user experience) e SEO?

Il modo in cui gli utenti percepiscono e sperimentano i tuoi contenuti è molto importante. In realtà è un segnale noto di un posizionamento migliore. Viene calcolato in più modi: il tempo di permanenza dell'utente sulla pagina, il numero di pagine visualizzate e la percentuale di rimbalzi.

Questo è il motivo per cui è molto importante che il tuo sito web non solo abbia un bell'aspetto ma anche potente e facile da navigare.

Quante parole chiave dovrei includere nel mio post sul blog?

L'aggiunta di parole chiave ai tuoi contenuti è un ottimo modo per attirare un pubblico più professionale in base ai risultati della ricerca. Come per le cose belle della vita, la chiave qui è equilibrata. È necessario visualizzare le parole chiave almeno una volta nel titolo e nel primo paragrafo dell'articolo e almeno due o tre volte nel resto dell'articolo.

Tuttavia, il numero di parole chiave che un articolo deve contenere dipende dal numero di parole nell'articolo.

Ovviamente, quando il tuo articolo riguarda un argomento, le parole chiave verranno visualizzate nel tuo testo senza sforzo senza dover forzarne l'inserimento. Tuttavia, se ritieni che il testo sia troppo ripetitivo, sei libero di utilizzare i sinonimi. I motori di ricerca stanno migliorando sempre di più nella comprensione di determinati argomenti e parole correlate, quindi non è necessario limitarsi a poche parole chiave.

Qual è la lunghezza ideale dell'articolo?

Il numero ideale di parole per articolo non è stato dimostrato, ma diversi studi affermano che i contenuti "lunghi" si comportano bene nei risultati di ricerca. In altre parole, e sapendo che questa non è una regola generale, devi prima considerare gli standard del tuo pubblico di destinazione e del mercato. La lunghezza non è l'unica cosa importante. La qualità dei tuoi contenuti, comprese immagini e video di valore, la soddisfazione e l'impegno del lettore, determineranno la tua posizione migliore nei risultati di ricerca.

Il punto è che tutte le misure che puoi adottare per fare in modo che il tuo pubblico di destinazione trascorra più tempo a godersi i tuoi contenuti, il che avrà un impatto positivo sul tuo SEO.

Con che frequenza dovrei pubblicare sul mio blog?

Un blog aiuta sempre il tuo sito web a essere fresco come la lattuga. Più contenuti pubblichi, più contenuti cercheranno i bot di Google. In effetti, non è necessario pubblicare tutti i giorni, ma cerca di trovare un ritmo adatto a te e al tuo flusso di lavoro. Il minimo è una volta al mese, ma se sei veramente impegnato nella SEO, ti consigliamo di pubblicare una volta alla settimana o più.

Quali sono i backlink SEO?

Questi sono collegamenti da pagine esterne alla tua pagina web (o ad una qualsiasi delle tue pagine). I backlink sono una parte importante della strategia di ottimizzazione dei motori di ricerca. Più link ricevi, più importante è il tuo sito considerato dai motori di ricerca.

Agli occhi di Google, il sito sarà visto come più affidabile e autorevole.

Ottenere i backlink non è un compito semplice, ma puoi prima contattare i blog, le pagine web e le relative pubblicazioni in linea, e poi provare a menzionarli. Dai un'occhiata a questa pubblicazione e leggi alcuni suggerimenti di marketing per ottenere una promozione migliore.

Ricorda, è molto importante seguire sempre le linee guida di Google e non partecipare al cosiddetto "schema di collegamento", considerato uno dei mali del SEO.

Se desideri saperne di più sulle Istruzioni per i webmaster di Google, visita Sito web di Semalt.

I social network influenzeranno il SEO?

Questo è un lungo dibattito. Pensaci in questo modo: più persone raggiungono i tuoi contenuti, più vogliono condividerli online. Ciò aumenterà il traffico del tuo sito web, il che è molto utile per il tuo SEO.

Pertanto, sebbene non sia effettivamente segno di una classifica verificata, le prestazioni del social network possono avere un impatto indiretto sul processo.

Il mio nome di dominio influenzerà il SEO?

Sì, naturalmente. Il tuo nome di dominio è una delle prime cose che i robot capiscono del tuo sito web. Questo è il motivo per cui è una buona idea fare alcune ricerche preliminari prima di scegliere un nome di dominio per determinare quali parole chiave sono più rilevanti per la tua attività.

hai bisogno di più aiuto? Ecco alcuni suggerimenti importanti per scegliere il nome di dominio corretto per la tua pagina web.

Cosa sono i meta tag?

Quando parliamo di Meta tag (meta tag), citiamo direttamente il tuo Meta titolo o titolo SEO e la tua Meta descrizione. Accanto al tuo URL, queste parti formano lo snippet mostrato nei risultati di ricerca. È molto importante prestare attenzione a questi elementi di testo perché il robot lo scansionerà per comprendere il contenuto della tua pagina web.

Cos'è un tag del titolo? Perché ne ho bisogno?

Il tag del titolo (da H1 a H6) è il titolo e il "termine SEO" del titolo. Fornisce la struttura e la gerarchia della pagina. Pensaci come su un giornale: il titolo principale è il titolo più importante dell'articolo e gli altri titoli non sono molto rilevanti. Ciò significa che i tag H1 dovrebbero essere usati per i titoli evidenziati, i tag H2 dovrebbero essere usati per le informazioni di livello inferiore e così via.

L'aggiunta di un tag del titolo rende il contenuto facile da leggere, sia che si tratti di un visitatore di una pagina o di un browser Google. Questo è molto utile per l'ottimizzazione dei motori di ricerca del tuo sito web.

Cosa significa reindirizzamento?

Il reindirizzamento 301 che conosciamo viene utilizzato per modificare il percorso di tutto il traffico da una pagina all'altra. Fondamentalmente, questa azione dirà ai motori di ricerca come Google che l'URL (URL) della pagina è stato modificato e farà sapere ai robot qual è il nuovo obiettivo.

Questo aiuta la nuova pagina a mantenere il potere SEO acquisito dalla pagina precedente. Questa azione è necessaria per evitare il problema dei contenuti duplicati che a Google non piacciono davvero e puniscono.

Quanto tempo ci vuole per apparire nei risultati di ricerca?

Ci vuole un po 'prima che i motori di ricerca visualizzino la tua pagina, soprattutto se è nuova. Non possiamo parlare del tempo specifico perché dipende da molti fattori, come la competitività sul mercato e le parole chiave, la qualità e la freschezza dei contenuti che pubblichi e l'ottimizzazione del tuo sito web.

In questo modo, devi capire che prendere una posizione migliore nei risultati non avverrà dall'oggi al domani. Devi dare ai robot di Google il tempo di considerare le modifiche che hai apportato. Oltre a questo, il SEO è come una maratona piuttosto che una corsa breve; è un processo continuo, il che significa che devi aggiornare regolarmente il tuo sito web per avere contenuti originali e di qualità fresca al fine di poter ottenere un posizionamento migliore.

Come devo misurare il traffico organico?

Un buon modo per misurare il lavoro organico è utilizzare gli strumenti di Google. Google Analytics e Google Search Console sono progettati per fornire maggiori informazioni sulle prestazioni delle pagine online.

In Google Search Console, fai clic su "Traffico di ricerca" e poi su "Analisi di ricerca" per trovare la query principale e la pagina principale che ti fornisce i clic di Google.

In Google Analytics, vai alla sezione "Acquisizione" e fai clic su "Panoramica" per visualizzare il traffico organico verso il tuo sito web. Dopo aver fatto clic lì, vedrai un grafico. Puoi confrontare i dati e controllare le variazioni nel traffico organico osservando un periodo di tempo specifico e confrontarlo con il periodo di tempo precedente. Se non sei sicuro di come utilizzare Google Analytics, ti forniremo anche una guida!





mass gmail